Anonimo
16.07.15

Finale Inedita per questo 2015

Finale Inedita per questo 2015

Tre settimane sono volate e ci ritroviamo già all’appuntamento finale del Torneo di Palo. La quarantanovesima e ultima partita dell’edizione 2015 vedrà di fronte Lemme Lemme P e A.d.G. Oldewik, l’una abituata a giocare su certi palcoscenici, l’altra inattesa e impronosticabile outsider che pian piano ha ribaltato ogni pronostico arrivando a giocarsi la possibilità di sollevare la coppa.

So di essere noioso e di dire sempre le stesse cose, ma questo è quello che si è sentito da più voci a bordo campo dopo le semifinali, apparentemente non ci sono motivi per cui i Lemme Lemme P non debbano vincere anche quest’anno: nelle ultime due partite hanno messo a segno un 17-2 complessivo, mostrando una superiorità schiacciante contro gli avversari e soprattutto giocando a palo come forse nessun altra squadra è mai riuscita a fare negli ultimi anni. Il tris è realmente alla loro portata anche perché – sulla carta – questa è la finale meno incerta delle ultime tre. Sottovalutare gli Oldewik però sarebbe un’errore: Musumeci e compagni nei quarti e in semifinale sembra aver trovato la quadratura del cerchio, soprattutto in fase difensiva, se sapranno aggredire gli avversari su ogni pallone per tutti i 50 minuti, allora potrebbero anche compiere l’ennesimo miracolo. Inoltre giocano senza niente da perdere, la pressione è tutta sulle spalle dei Lemme Lemme, mentre per loro un’eventuale sconfitta non sarebbe una disfatta, giocare a “mente libera” potrebbe quindi essere un vantaggio non indifferente. In ogni caso parlare (o scrivere) troppo è inutile, aspettiamo che sia il campo a parlare.

Come al solito vi invitiamo a essere presenti fin dalle ore 19,40 per la finale under tra PALO BONOLIS e GIAMPALO, seguita da quella del torneo femminile tra PALETTE e SUPALPAO. Tra pali, panini, birrette e simpatici siparietti dei presentatori Gi&Gi il divertimento non mancherà. Intanto date la vostra adesione all'evento anche su Facebook



9 commenti

# Quanto guferà? on 17.07.15 at 02:22

Entro nel sito ogni ora, nell’attesa di leggere che gufata tirerà quest’anno questo fantomantico Esperto. Dirà le solite:
” i superfaforiti di madonna pellegrina", ” solo i pellegrini hanno qualcosa da perdere", “sono la squadra più forte, ma nel palo non si sa mai"…

Vedremo. Comunque invece che L’Esperto dovreste chiamarlo L’invidioso.

Forza MP!

# Lele on 17.07.15 at 05:44

Il commento deve essere ancora pubblicato, ma l’ho già preparato e effettivamente ho scritto più o meno quello che hai detto.

Concordo anche sul “fantomatico esperto", non lo sono più (o forse non lo sono mai stato), se vuoi darmi una mano nei commenti sei davvero il benvenuto. Magari però la prossima volta scrivi anche il tuo nome, così sappiano chi sei.

Ciao.

# [Membro]   on 17.07.15 at 17:18

Intanto sarà la finale più calda di sempre: forza caronte!

# gale on 17.07.15 at 18:34

Caro quanto gufera’ stamattina in ufficio non ho voglia di fare un cazzo percio’ scrivo: ma per quale motivo devi mettere in moto il cervello per scrivere quelle 4 cazzate….
Qua nessuno vuole gufare contro nessuno.
Fai a meno di aprire il sito ogni ora e di leggere se tanto sai gia’ cosa verra’ pubblicato.
A parte queste stronzate, penso che chiunque direbbe che i lemme lemme sono strafavoriti e che sulla carta sono i piu’ forti.
Ho visto la semifinale e sono stati impeccabili, giocando cosi’ difficile è trovare qualcuno che li batta.
Poi ogni partita ha la sua storia e sara’ il campo a decretare la piu’ forte.
Lele è un volontario come tutti noi che permettiamo che il torneo vada avanti (chi piu’ chi meno) percio’ lascia perdere frasi inutili.
Io non so chi cazzo tu sia e da dove venga, ma porta rispetto per le persone che mandano avanti questo torneo da 22 anni.

# gale for president on 17.07.15 at 19:30

Appunto. Rispetto prima cosa. Una squadra che ha segnato DICIASSETTE pali in 2 partite contro una che ha passato i turni al golden palo… mica ha scritto che gli ADC sono sfigati e non vinceranno mai. Sono semplici considerazioni. Guardati anche le presentazioni delle finali degli ultimi 2 anni. Se gli ADC avessero fatto DICIASSETTE pali in 2 partite, la presentazione della finale sarebbe stata ben diversa. Cmq io non potrò esserci, ma in bocca al lupo e vinca il migliore, sperando di vedere del buon palo.

# Edo on 17.07.15 at 21:16

Viva Lele l’Esperto e Grazie a te e a chi ci fa divertire

Il resto è solo caldo dell’estate

# PippoMP on 18.07.15 at 00:27

Vorrei dire anche io la mia: gioco con i Lemme Lemme, ma concordo pienamente con Gale e il mitico Edo. Organizzatori ed aiutanti del TDP vanno solo ringraziati. A me il torneo permette per esempio di stare qualche ora in compagnia di amici che durante l’anno per forza di cose non riesco a vedere, per questo e per il bel clima che si respira, è l’unico al quale partecipo nonostante i vari acciacchi fisici.
Il bello del sito sono soprattutto le cronache e l’opinione di Lel’esperto che va rispettato, stop.
Tra l’altro il commento di “Quanto guferà?” rischia di far passare noi di Madonna Pellegrina ancora più antipatici di quanto in realtà siamo! :-)
Buona finale a tutti, ci vediamo stasera

Faga raddrizza i piedi che ogni anno temo sempre
il campanile venga giù con le tue bordate :-)

# [Membro]   on 18.07.15 at 01:46

Pippo…Tranquillo il campanile sta resistendo a me che li ci gioco da 40 anni…figurati se Faga può fare danni!!!!

…per il resto Grazie a tutti per gli attestati di stima nei confronti dello Staff….Vi Vogliamo Bene (….anche se siete di Madonna Pellegrina)

# Michele A on 18.07.15 at 05:36

Lele non si tocca!
Il suo servizio e la sua “penna” rendono questo torneo unico ed inimitabile.
Grazie ancora a tutto lo staff per il mega lavoro e per il divertimento che ogni anno ci sanno offrire.

Forza Palo

Forza Lemme Lemme P

Je suis LELE

TORNEO DI PALO

EDIZIONE 2020 (XXVII°)
26 giugno - 19 luglio ANNULLATA


Visitatori dal 17-6-2003

Il gioco del palo (o paletto come viene confidenzialmente chiamato dai suoi affezionati) è un gioco prettamente di EsseO. Si giocava tre contro tre su un campo da pallacanestro in cemento con le regole del calcetto con la unica differenza che al posto della porta bisogna colpire il supporto dei canestri (il palo appunto)....poi il campo è stato abbattuto...ma il gioco, il torneo e lo spirito continua a vivere ...

Ultimi commenti

Agosto 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
 << <   > >>
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

OLD SPONSOR

powered by b2evolution