Sospesa per pioggia alla fine del primo tempo.

Secondo tempo riprogrammato per Martedì 04/07 ore 19.30

Lemme Lemme P.	-	Gio' Carioca	=	6 - 4

LEMME LEMME P.
1 - Berti Stefano
1 - Francescato Giuseppe
1 - Fusari Gregorio
3 - Tombola Filippo

GIO' CARIOCA
3 - Mbida Jean
1 - Gazzea Alessandro

Continua »

Ma Che Ritmo	-	L’Assessore	=	7 - 3

MA CHE RITMO
2 - Bettio Davide
2 - Corsale Enrico
1 - Pagliani Fabio
2 - Valese Antonio

L’ASSESSORE
1 - Fiorentin Enrico
2 - Gusso Daniele

Continua »

Atletico Perniente	-	I Basabanchi	=	10 - 1

ATLETICO PERNIENTE
2 - Biagini Francesco
1 - Mazzucato Matteo
1 - Pizzo Thomas
4 - Roselli Emanuele
2 - Tuzio Giuseppe

I BASABANCHI
1 - Nicoletto Federico

Continua »

Gli Angioletti 	-	Ratti Pauli	=	3 - 18

GLI ANGIOLETTI
1 - Bettella Riccardo
1 - De Sisti Leonardo
1 - Domeneghetti Luca

RATTI PAULI
2 - Bonato Antonio
2 - Cestaro Giorgio
1 - Colautti Edoardo
4 - Faccin Filippo
3 - Faccin Tommaso
5 - Pastore Nicolò
1 - Zaccheo Giacomo

Continua »

TOFFEES
1 - Cattelan Andrea
1 - Munari Nicola
1 - Ruzza Alessandro
3 - Sorano Matteo
1 - Tridello Tommaso

BAFANA BAFANA
1 - Bellucco Riccardo
1 - Rizzo Davide
3 - Scarani Filippo
1 - Volpin Nicolo'

Anonimo
30.06.17

Subo - Palo'S Karma = 9 - 5

SUBO
3 - Marinaro Carlo
3 - Varotto Luca
3 - Zulian Giovanni


PALO'S KARMA
1 - Giacomello Giulio
2 - Pengo Enrico
2 - Varotto Matteo II

GLI ANGIOLETTI
2 - Bettella Riccardo
1 - Ceccato Luca
2 - Gusso Davide

GIO' CARIOCA
1 - Carrossa Diego
3 - Mbida Jean
2 - Peruzzo Gianluca

LEMME LEMME P.
1 - Berti Stefano
1 - Tombola Filippo

RATTI PAULI
3 - Faccin Filippo
1 - Faccin Tommaso
1 - Pastore Nicolò
1 - Pipitone Giuseppe

Millequattrocentocinquantanovi giorni. Tanto ci hanno impegato gli avversari a battere i campionissimi. Era infatti il 30 giugno 2013 quando i Lemme Lemme P persero la loro ultima partita: 3-5 contro i Subo nel girone eliminatorio (si sarebbero rifatti con gli interessi 17 giorni dopo nella finalissima). Ieri l'impresa è toccata ai Ratti Pauli,squadra di giovani sant'osvaldini cresciuti a pane e palo. Di fronte a pochi intimi, le due squadre iniziano il riscaldamento asciugando il campo dalle abbondanti piogge che hanno costretto l'annullamento della prima partita e della cerimonia di apertura. Al fischio d'inizio, i "roditori" partono forte, ma devono fare i conti con l'esperienza dei "pellegrini" che sfruttano al meglio un errore per passare. I Ratti prendono possesso del campo, ma sono imprecisi e sfortunati, così i campioni ne approfittano nuovamente portandosi sul 2-0 e sfiorando a più riprese il terzo palo. I Ratti Pauli continuano ad attaccare ma la palla sembra non voler toccare il montante, improvvisamente però la ruota gira e in poco più di 5 minuti si scatena il tornado dei "granata" che segnano 5 volte di fila portandosi al riposo sul 5-2. Al rientro in campo il copione si inverte, i Campioni attaccano a più riprese mentre i Ratti Pauli si adagiano sul risultato affidandosi a sterili lanci lunghi. La serata non è delle più fortunate per i Lemme visto che a segnare sono di nuovo i giovani sant'osvaldini, mentre la truppa di Madonna Pellegrina spreca molte occasioni fallendo addirittura due tiri franchi. Il triplice fischio del sig. Rasi sancisce così la vittoria per 6-2 dei Ratti Pauli che confezionano la prima sorpresa del torneo portandosi meritatamente in testa al girone, rimandati invece i Lemme Lemme P che comunque non compromettono la loro corsa nel torneo, avranno modo di rifarsi: già negli scorsi anni hanno dimostrato che quando le partite contano difficilmente falliscono.

Bafana Bafana	-	Lemme Lemme P.	=	1 - 3

BAFANA BAFANA
Bellucco Riccardo

LEMME LEMME P.
Anselmi Michele
Cappa Davide
Francescato Giuseppe

Rivedi la partita:
Finale TdP 2016 - Lemme Lemme vs Bafana Bafana: primo tempo, fino al blackout
https://www.facebook.com/TdP2011/videos/10207159122477906/?l=6995048296093365962

Finale TdP 2016 - Lemme Lemme vs Bafana Bafana: primo tempo, dopo blackout
https://www.facebook.com/TdP2011/videos/10207160001299876/?l=9051334252798536467

Finale TdP 2016 - Lemme Lemme vs Bafana Bafana: secondo tempo
https://www.facebook.com/TdP2011/videos/10207160146103496/?l=7846005162427609229

Finale inedita quella del Torneo di Palo 2016, che vede di fronte Lemme Lemme P - habitué della partitissima - e Bafana Bafana, alla loro prima volta assoluta. La prima sorpresa dell'incontro avviene pochi minuti dopo il fischio d'inizio, un blackout elettrico colpisce tutta l'area di Cristo Re facendo piombare giocatori, spettatori e addetti ai lavori nel buio totale, la partita ovviamente è sospesa e deve passare un quarto d'ora buono prima che si possano riaprire le ostilità. Al rientro in campo sembrano più determinati i Bafana Bafana che trovano il vantaggio con un fortunoso colpo di testa di Bellucco che colpisce la sponda prima di finire sul palo. La marcatura manda in estasi il pubblico - decisamente dalla parte dei gialloverdi - ma non scalfisce le certezze dei Lemme Lemme P. I tricampioni infatti prendono presto il pallino del gioco e, dopo una serie di conclusioni imprecise, impattano l'incontro con un palo di rimpallo Michele Anselmi, riscuotendo il credito con la fortuna. Nei restanti minuti i "pellegrini" continuano a provarci senza però passare, il duplice fischio chiude sull'1-1 un primo tempo che vede i Lemme Lemme in vantaggio "ai punti".
Nella ripresa i Bafana Bafana ripartono convinti e decisi a riprendersi la finale per firmare l'impresa, ma non riescono a mostrare il buon gioco espresso nelle precedenti partite, affidandosi per lo più a sterili lanci lunghi e in efficaci conclusioni estemporanee. I Lemme Lemme P d'altro canto, pur senza strafare, gestiscono al meglio ogni possesso facendo tesoro dell'esperienza di innumerevoli finali giocate e riescono a portarsi avanti con un morbido lob da fuori campo di Cappa. I "sudafricani" provano a reagire ma sono troppo confusi e nervosi e non riescono di fatto a rendersi pericolosi. I Lemme Lemme P ne approfittano e allungano in maniera decisiva con un colpo di testa ravvicinato di Francescato che sorprende la colpevole difesa ospite. Il tempo per recuperare ci sarebbe tutto, ma l'assedio dei Bafana non porta frutti, anche a causa di alcuni clamorosi errori sottopalo. I Lemme riescono così a condurre in porto la partita senza difficoltà laureandosi con merito campioni per la quarta volta consecutiva.

Subo Foxer	-	Lemme Lemme P.	=	4 - 5 gp

SUBO FOXER
1 - Mazzucato Riccardo
1 - Musumeci Marco
1 - Tognon Alberto
1 - Trivellato Marco

LEMME LEMME P.
1 - Anselmi Michele
2 - Cappa Davide
1 - Francescato Giuseppe
1 - Tombola Filippo

C'è grande attesa per el clasico del torneo di palo come dimostra il grande afflusso di gente arrivata all'ombra del campanile: sembra infatti che nessuno voglia perdersi l'ennesimo capitolo della saga Subo vs Lemme Lemme P. Il match è immediatamente favorevole ai Foxer che trovano il vantaggio con una conclusione ravvicinata. I tricampioni faticano a trovare il bandolo della matassa, ma dopo aver rischiato più volte di subire, trovano il pareggio con un palo sfiorato, o meglio colpito impercettibilmente. I Subo però riprendono a giocare come nulla fosse, e si riportano davanti con un bel tiro dalla distanza. I Lemme Lemme patiscono il colpo e vanno in difficoltà come mai li si era visti negli ultimi anni, le "volpi" invece sentono l'odore del sangue e infieriscono sulla preda segnando altri due pali e chiudendo il primo tempo sul 4-1. All'intervallo la partita sembra già scritta, e il pubblico sugli spalti comincia già a pensare alla teorica finale tra Subo e Bafana, nessuno crede che i Lemme Lemme possano rientrare in gara. Nessuno, tranne i Lemme Lemme stessi. I campioni in carica infatti rientrano in campo aggressivi e determinati, senza la foga di dover segnare in fretta ma ragionando azione per azione. Nel giro di una decina di minuti trovano i due pali che riaprono ufficialmente il match. I Subo Foxer arretrano pericolosamente il loro baricentro incapaci di impostare il gioco, il palo del 4-4 è quindi inevitabile. Nei minuti finali il match si accende con qualche scontro a muso duro tra i giocatori in campo, i Subo ritrovano e coraggio e si rifanno vedere dalle parti del palo avversario, i loro tentativi però sono vani e allora anche per la seconda semifinale diventa necessario il tempo supplementare. L'inizio dell'extra-time vede entrambe le squadre sfiorare il palo con occasioni limpide, a decidere l'incontro è una parabola da fuori campo dei Lemme Lemme P, molto simile a quella che un'ora prima aveva spedito in finale i Bafana Bafana. I campioni raggiungono così la finale per la quinta volta consecutiva, i Subo invece cadono ancora una volta sotto la maledizione dei Lemme, con cui hanno sei volte tra semifinali e finali.

Beggio Pizza	-	Bafana Bafana	=	5 - 6 gp

BEGGIO PIZZA
2 - Benelle Giacomo
1 - Cucuglielli Davide
2 - Varotto Matteo II

BAFANA BAFANA
2 - Camporese Mattia
1 - Rizzato Alex
1 - Savioli Alberto
2 - Savioli Enrico

Beggio Pizza e Bafana Bafana scendono in campo alla ricerca della prima finale della loro storia. L'inizio è favorevole ai Beggio Pizza che esibiscono il loro gioco molto tecnico e efficace portandosi in vantaggio. La partita, molto sentita da entrambe le squadre, si fa rapidamente intensa e piuttosto fallosa, tanto che i Bafana prima falliscono un rigore, e poi usufruiscono di tre tiri franchi trasformandone due prima di andare al riposo. Col coltello dalla parte del manico i "sudafricani" provano ad affondare il colpo e si portano sul 3-1 e successivamente sul 4-2 prendendo possesso del campo. La partita potrebbe sembrare chiusa, ma non per una squadra come i Beggio Pizza che può contare su individui dotati di grande talento: appena i Bafana calano il ritmo i "pizzaioli" li puniscono due volte portando la contesa in parità. Con dieci minuti ancora da giocare i Bafana si riprendono dall'uno-due subito e riprovano a farsi vedere davanti, lo spettacolo ne gode e le occasioni arrivano da una parte e dall'altra. Quando i supplementari sembrano inevitabili ecco che i "sudafricani" trovano il palo della possibile finale proprio all'ultimo secondo. Partita finita? Neanche per sogno, nell'ultimo calcio d'angolo prima del triplice fischio i Beggio Pizza trovano l'insperato spareggio con una conclusione chirurgica e per i Bafana è tutto da rifare. Nel supplementare la beffa subita potrebbe demoralizzare i gialloverdi, che invece spinti dal pubblico trovano il golden post con un bel tiro da rimessa laterale di capitan Savioli (Enrico) raggiungendo una finale tanto impronosticabile quanto meritata e lasciando a bocca asciutta per il terzo anno di fila i più quotati Beggio Pizza.

Rolecs	-	Lemme Lemme P. =	4 - 5

ROLECS
3 - Gallato Valerio
1 - Spinello Simone

LEMME LEMME P.
2 - Anselmi Antonio
1 - Corvetti Francesco
1 - Francescato Giuseppe
1 - Gladiolo Massimiliano

Doveva essere il quarto di finale più scontato e invece si è rivelato il più incerto (o quasi) ed emozionante. I campioni dei Lemme Lemme P faticano terribilmente contro i Rolecs per entrare tra le prime quattro del TdP per l'ennesima volta. Già dall'inizio si può intuire che si assisterà ad un quarto di finale equilibrato: per due volte i Lemme passano avanti e per due volte vengono raggiunti dagli "orologiai" che fanno il loro gioco meritando il risultato. A cavallo dei due tempi però i campioni danno prova della loro forza trovando tre volte la via del palo con azioni pregevoli, lasciando presagire che la partita sia chiusa. Due pali improvvisi dei Rolecs però riaprono i giochi togliendo certezze ai Lemme Lemme P che si affidano perlopiù a conclusioni estemporanee piuttosto che alle loro proverbiali azioni corali in velocità. Gli "orologiai" ci credono e provano in tutti i modi a prolungare l'incontro, ma non sfruttano le occasioni fallendo anche un tiro franco. I campioni tirano quindi un sospiro di sollievo e si qualificano per la semifinale dove potranno concedere ai Subo Foxes l'ennesima rivincita. I Rolecs invece escono dal campo tra gli applausi con un pizzico di amaro in bocca per aver sfiorato l'impresa, che forse questa volta non sarebbe stata impossibile.

Toffees	-	Subo Foxer	=	1 - 8

TOFFEES
1 - Cattelan Andrea

SUBO FOXER
2 - De Lorenzis Alberto
1 - Tognon Alberto
2 - Trivellato Marco
1 - Varotto Luca
2 - Zulian Giovanni

Poco da dire sul primo quarto di finale del lunedì: i Subo Foxes si sbarazzano senza problemi dei Toffees centrando la sesta semifinale della loro storia. Le "caramelle", in soli 5 effettivi, venivano da uno spareggio molto combattuto, difficile per loro tenere il passo di una delle favorite del torneo. Così si assiste a una partita vera solo per i primi 10 minuti, tanto (o poco) ci mettono le Volpi a sbloccarsi e imporle la loro legge sugli avversari. Il secondo tempo è pura accademia con i Subo che risparmiano le energie in vista della semifinale, i Toffees invece escono con le ossa rotte ma senza rimpianti. La domanda tra il pubblico però sorge spontanea: quando vedremo i Toffees giocarsi una partita decisiva al completo?

Bafana Bafana	-	Derrick	=	6 - 4

BAFANA BAFANA
2 - Bellucco Riccardo
2 - Camporese Mattia
1 - Savioli Enrico
1 - Volpato Riccardo

DERRICK
4 - Faccin Tommaso

Il secondo match domenicale vede i Bafana Bafana sfidare il Derrick per la conquista della prima storica semifinale. L'inizio per i "trivellatori" è shock: i "sudafricani" segnano dopo appena un minuto e prendono possesso del campo portandosi rapidamente sul 3-0. Il Derrick allora piano piano esce dal guscio riuscendo a trovare prima dell'intervallo il palo che riapre la contesa. Nella ripresa però i Bafana fanno subito capire di essere in serata e con 5 minuti da favola trasformano in palo ogni pallone che toccano portandosi avanti in maniera decisiva. L'assedio finale dei "trivellatori" serve solo a rendere meno amaro il passivo, in semifinale approdano per la prima volta i Bafana Bafana che avranno l'occasione di rifarsi contro i Beggio Pizza dopo la sconfitta nella fase a gironi.

Beggio Pizza	- Le Stenghe 93.0"	=	3 - 3 (13 - 12 dcr)

BEGGIO PIZZA
3 - Varotto Matteo

LE STENGHE 93.0
3 - Piovan Giuseppe

Grande attesa a bordo campo per la sfida tra Beggio Pizza e Le Stenghe 93.0, riedizione del quarto di finale 2015 vinto dagli allora Palo Ralph Lauren. L'inizio è molto contratto da parte di entrambe le squadre, la paura di perdere c'è e si pensa più a non prenderle che a far palo. A passare per prime sono le Stenghe, che vengono però subito raggiunte dai "pizzaioli". Nell'arco della partita il copione si ripete altre due volte, sempre con gli stessi marcatori, prima che l'arbitro decreti la fine con il punteggio di 3 a 3. Nel supplementare le occasioni latitano e così sono inevitabili i calci di rigore. Con le squadre abbracciate a centrocampo, la serie è estremamente lunga, perché nessuno manca il palo. Alla fine "stancarsi per primi" sono i classe '93, che falliscono il terzo rigore della seconda serie senza consumare la vendetta, e mandando in semifinale per la terza volta consecutiva i Beggio Pizza.

1 ... 4 5 6 7 9 11 12 13 14 ... 40

Tabellini con formazioni, marcatori e un breve commento per ogni partita del torneo

Cerca

Luglio 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
 << <   > >>
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
powered by b2evolution